[Industrial] T3chn0ph0b1A – Grave New World (2009)

/5
  The Landing – Abduction Starfleet – Nekromatik – Gene.sys – The Sidera Lasergun Massacre – Jaws, Claws & Exo-skulls – Space Is Their Grave – Close Encounters of a Deadly Kind – VideoDrone – Warp Speed 777 – Requiem For A Dying Planet – Hold Me, Thrill Me, Kiss Me, Kill Me (U2 Cover)

 

The Landing – Abduction Starfleet – Nekromatik – Gene.sys – The Sidera Lasergun Massacre – Jaws, Claws & Exo-skulls – Space Is Their Grave – Close Encounters of a Deadly Kind – VideoDrone – Warp Speed 777 – Requiem For A Dying Planet – Hold Me, Thrill Me, Kiss Me, Kill Me (U2 Cover)

http://www.myspace.com/t3chnophob1a
http://www.myspace.com/blindluckrecords
http://www.andromedadischi.it/

Esordio per i torinesi T3chn0ph0b1A con “Grave New World”, album che farà la gioia di chi vive di industrial e apprezza l’Ebm, quel curioso acronimo dietro il quale si cela un movimento nato in Germania agli inizi degli anni ottanta.
I Nostri sanno come fare il mestiere, la produzione è ottima considerando che si tratta di un debut, la qualità dei pezzi è mediamente elevata con pochi cali di tensione; buona in sostanza la capacità di tradurre in musica tensioni cibernetiche, oscuri presagi da film horror e atmosfere post apocalittiche.

Tutto questo comunque è alla portata anche di ascoltatori maggiormente smaliziati, avidi consumatori di “Du Hast” e opere più leggere: è in questo in realtà il maggior punto di forza della band, in grado di confezionare singoli come se piovesse già con le prime cinque canzoni della tracklist.
Poco altro da aggiungere se non che il futuro per i ragazzi potrà essere solo positivo se manterranno queste abilità intatte nel tempo.

Paolo Sisa

Condividi.