[Nu Metal – Crossover] Head – Save Me From Myself

/5
[Nu Metal – Crossover] Head – Save Me From Myself (2008) L.O.V.E. – Flush – Loyalty – Re-Bel – Home – Save Me from Myself – Die Religion Die – Adonai – Money –  Shake – Washed by Blood http://www.brianheadwelch.net/http://www.drivenmusicgroup.net/ Si è speculato parecchio sulla conversione, l’illuminazione, la redenzione (chiamatela come vi pare) dell’ex chitarrista

[Nu Metal – Crossover] Head – Save Me From Myself (2008)

L.O.V.E. – Flush – Loyalty – Re-Bel – Home – Save Me from Myself – Die Religion Die – Adonai – Money –  Shake – Washed by Blood

http://www.brianheadwelch.net/
http://www.drivenmusicgroup.net/

Si è speculato parecchio sulla conversione, l’illuminazione, la redenzione (chiamatela come vi pare) dell’ex chitarrista dei Korn avvenuta nel 2005. Ora che Head ha pubblicato il proprio lavoro d’esordio, possiamo affrontarlo partendo dal presupposto che si sia bevuto il cervello oppure considerandolo sincero e analizzare il suo album senza trope paturnie.
Sapete bene che siamo sempre per la seconda linea, quindi partiamo col dire che il disco non è per niente male. Vicino a una chiarissima impostazione di base Korn, il Nostro sceglie di puntare forte su tastiere, elettronica e atmosfere pseudo gotiche, alternando ogni tanto le sfuriate con grida annesse che hanno reso celebre la band in cui militava in precedenza.
Nulla di clamoroso sia chiaro, però per fare subito un confrontino facile facile, sicuramente meglio dei dischi dei Korn degli ultimi anni.
A questo vanno aggiunti testi prevedibilmente tutt’altro che superficiali e che sembrano in alcuni passaggi delle vere e proprie prediche rivolte a fans e semplici ascoltatori.
Vedremo come si svilupperà la carriera solista di Brian Welch, il primo passo è stato mosso nella direzione giusta.

Paolo Sisa

Condividi.