[Punk Rock] Heideroosjes – 20 Years: Ode …

/5
  [Punk Rock] Heideroosjes – 20 Years: Ode And Tribute (2009)   [CD1: Ode] Intro – Rock this town – Wouldn´t it be nice – De wereld draait door (1989-2009) – Screaming for change – Back home – The riddle – Een oorlog tegelijk – Nothing is easy – Doe maar net alof je neus

 

[Punk Rock] Heideroosjes – 20 Years: Ode And Tribute (2009)
 
[CD1: Ode] Intro – Rock this town – Wouldn´t it be nice – De wereld draait door (1989-2009) – Screaming for change – Back home – The riddle – Een oorlog tegelijk – Nothing is easy – Doe maar net alof je neus bloedt – We are 138/American psycho – Ring of fire – I wanna be sedated – Medlica (bonus track)

[CD 2: Tribute] Peter pan speedrock-I’m not deaf – Blof-Dan breekt de hel los – Di-Rect-I can’t change the world – Gorki-Embrace & destroy – The kids-Nothing for free – Jaqueline Govaert-Time is ticking away – Epica-Nothing’s wrong – The opposites-Tering tyfus takketrut – Backfire-Break the public peace – The apers-Scapegoat revolution – Rowwen heze-Time is ticking away  – Belgian asociality-Tering tyfus takketrut – Nailpin-Fistful of ideals – BZB-Sjonnie & Anita – Jeremy´s-Beach of fake – Urbanus-Ze smelten de paashaas

http://www.heideroosjes.com
http://www.fairytalerecords.nl

I punk rocker olandesi Heideroosjes festeggiano vent’anni di onorata carriera e si concedono il lusso di un doppio cd di cover: uno in cui omaggiano gli artisti che in qualche modo sono stati importanti per la loro carriera e crescita musicale (tra gli altri i Pennywise, gli immancabili Ramones e i Misfits), mentre nel secondo vengono a loro volta omaggiati da giovani artisti che rileggono brani dal loro vasto repertorio.

L’avrete probabilmente già intuito da queste poche righe: il disco è un puro divertissement ad uso e consumo del fan “completista”, ciò non toglie però che riesca a regalare qualche buon momento di divertimento, specie nei contesti più vicini al sound degli Heideroosjes, ma anche delle cadute non da poco, primo fra tutti il medley dei Metallica, un polpettone un po’ insipido e informe. Le cose non vanno meglio con il cd di tributo, che risulta anch’esso abbastanza trascurabile, tra alti (pochi) e bassi (molti), tra chi non osa e chi osa troppo, con il risultato che probabilmente non passerà molto spesso nel vostro stereo.

Livio Novara

 

Condividi.