[Southern – PostHardcore] Maylene And The Sons Of …

/5
  [Southern – PostHardcore] Maylene And The Sons Of Disaster – III (2009) Waiting On My Deathbed – Settling Scores By Burning Bridges – Just A Shock – Last Train Coming – Step Up (im On It) – Listen Close – The Old Iron Hills – No Good Son – Harvestmoon Hanging – Oh Lonely

 

[Southern – PostHardcore] Maylene And The Sons Of Disaster – III (2009)

Waiting On My Deathbed – Settling Scores By Burning Bridges – Just A Shock – Last Train Coming – Step Up (im On It) – Listen Close – The Old Iron Hills – No Good Son – Harvestmoon Hanging – Oh Lonely Grave – The End Is Herethe End Is Beautiful

http://www.mayleneandthesonsofdisaster.us/
http://www.ferretstyle.com/

Molti si ricorderanno di Dallas Taylor come il frontman degli Underoath degli esordi. Arrivato al terzo disco con i Maylene and the Sons of Disaster, si scrolla di dosso la maschera di screamer “puro” per indossare quella di urlatore ben più versatile, capace di proporre linee melodiche catchy e che entrano in testa al primo ascolto.

Non solo la voce ricopre un ruolo fondamentale su “III”: anche la parte musicale la fa da padrone, capace di mescolare una manciata di post-hardcore con southern, country e sprazzi di rock made in Sweden (Hellacopters ad esempio). Sorprende tra tutti “Listen close”, pezzo che non sfigurerebbe in heavy rotation su MTV e simili, con uno dei ritornelli più belli sentiti ultimamente.

Questa terza release per la band statunitense non sarà il massimo dell’originalità e il divertimento, ma i pezzi belli ci sono e questo platter conferma il fatto che i ragazzi del Sud degli Stati Uniti hanno la testa per scrivere brani di valore.

Nicola Lucchetta

Condividi.