[Thrash] Flotsam & Jetsam – Once in Deathtime (DVD)

/5
Hammerhead – Me – The Master Sleeps – Swatting At Flies – No Place For Disgrace – Doomsday For The Deceiver – Hard On You – Fork Boy – Never To Reveal – Escape From Within – I Live You Die – Smoked Out Sito ufficiale della bandPagina MySpace della bandEtichetta discografica Once in Deathtime

Hammerhead – Me – The Master Sleeps – Swatting At Flies – No Place For Disgrace – Doomsday For The Deceiver – Hard On You – Fork Boy – Never To Reveal – Escape From Within – I Live You Die – Smoked Out

Sito ufficiale della band
Pagina MySpace della band
Etichetta discografica

Once in Deathtime si attesta come terza uscita dvd live del combo di Phoenix, dopo Live in Phoenix (2004) e Live in Japan (2006). La storica thrash metal band, famosa più per la militanza nei suoi ranghi di un giovanissimo Jason Newsted che non per i suoi oggettivi meriti, confeziona in questo caso un prodotto di buon livello.
Registrato in occasione del Metal Mania Festival tenutosi allo Spodek di Katowice (in Polonia) lo scorso 8 marzo, il dvd è composto di 12 tracce che ripercorrono gran parte della carriera artistica del quintetto, tralasciando da questa panoramica qualsivoglia estratto dalle ultime tre prove in studio.

Once in Deathtime si presenta benissimo in ogni sua parte: la qualità audio è sicuramente all’altezza – Dolby Surround 5.1 – quella video lo è altrettanto: riprese che indugiano molto sulle prove soliste dei componenti al momento opportuno e, grazie alle luci perfette, anche i colori non sono per nulla abbaglianti, rendendo facile ed accattivante la visione.

Per quanto concerne la set-list è bello constatare come sia pregna di classici: ben quattro brani estratti da No Place for Disgrace (e già questo renderebbe obbligatorio l’acquisto) due invece dal debut Doomsday for the Deceiver; si susseguono quindi song del calibro di Hammerhead, Doomsday for the Deceiver, No place for disgrace, Escape from Within e via dicendo: vere e proprie gemme che non potranno non fare godere le orecchie del thrasher di turno, che avrà modo di gustare un concerto suonato davvero con grande passione e perizia esecutiva.

Once in Deathtime, in conclusione, è un dvd sicuramente valevole d’acquisto: apprezzabile per la tracklist, per i contenuti video e per la qualità audio.
Di contro, volendo trovare il pelo nell’uovo, difetta decisamente nei contenuti extra, davvero troppo scarni e decisamente inutili per chiunque conosca un minimo i Flotsam & Jetsam.

Andrea Arditi

Condividi.