Banjo Of Freakout – Banjo Or Freakout

/5
Un dischetto frizzantino per le vostre camerette. E viene dall’Italia. Alessio Natalizia è stato protagonista con una band di buon successo underground, i Disco Drive. Poi si è dedicato ad un side-project nato in solo, che oggi è diventato reale e più tangibile delle tracce che si potevano trovare fino all’altro ieri sul web. Il

Un dischetto frizzantino per le vostre camerette. E viene dall’Italia. Alessio Natalizia è stato protagonista con una band di buon successo underground, i Disco Drive. Poi si è dedicato ad un side-project nato in solo, che oggi è diventato reale e più tangibile delle tracce che si potevano trovare fino all’altro ieri sul web. Il debutto dei suoi Banjo Or Freakout ce lo manda per raccomandata l’etichetta inglese Memphis Industries.

Canzoncine di tre minuti con un buon numero di influenze e numi tutelari. Semplici ma che fanno piacere. Sui suoi fuochi casalinghi ci si può trovare un battuto di Atlas Sound, una zuppa psichedelica alla Animal Collective, un sughetto shoegaze dei cuochi Jesus and Mary Chain, una grigliata di space rock speziato alla Spiritualized. Sensibilità e sguardo introspettivo di buon livello.

Luca Freddi

Condividi.