[Ethnic/World Music] Andreas Kisser – Hubris …

/5
  [Ethnic/World Music] Andreas Kisser – Hubris I & II (2009) [Hubris I] : Protest! – Euphoria/Desperation – Eu Humano – The Forum – Virgulândia – God’s Laugh – R.H.E.T. – Em Busca Do Ouro – Lava Sky – A Million Judas Iscariotes[Hubris II] : Sad Soil – Worlds Apart – Breast Feeding – Page

 

[Ethnic/World Music] Andreas Kisser – Hubris I & II (2009)

[Hubris I] : Protest! – Euphoria/Desperation – Eu Humano – The Forum – Virgulândia – God’s Laugh – R.H.E.T. – Em Busca Do Ouro – Lava Sky – A Million Judas Iscariotes
[Hubris II] : Sad Soil – Worlds Apart – Breast Feeding – Page – Domenicana – Vivaldi – 0120 – Armonia – Hubris – Mythos – O Mais Querido

http://www.myspace.com/andreaskisser
http://www.mascotrecords.com/
http://www.edel.it/

Genuino il progetto solista dello storico chitarrista dei Sepultura. Ambiziosa la divisione in due cd, curatissimo il digipack e anche l’artwork fa bella figura.
Ma la musica? Non male nel complesso, diciamo nulla di imprescindibile e nemmeno qualcosa che potrà interessare i fans puristi della band in cui il buon Andreas milita da anni. Il disco è incentrato sulle sonorità tipiche delle latitudini in cui Andreas è cresciuto, quindi musica etnica Brasiliana uber alles, con percussioni e chitarre acustiche a profusione; anche la prima parte ipoteticamente ‘elettrica’ non ha granché attinenza a distorsioni o ritmi sostenuti se non per qualche solo di completamento, è sostenuta con strumenti classici e poche altre divagazioni.
Le parti cantate sono pochissime, sostanzialmente superflue per quello che è un album prettamente strumentale. A posteriori, possiamo affermare che un solo supporto contenente il secondo cd e un paio di episodi del primo, sarebbe stato più che sufficiente nel rendere maggiormente interessante un’opera che risulta così costruita troppo dispersiva.

Paolo Sisa

Condividi.