[Hard Rock] Black Mountain – Wilderness Heart (2010)

/5
www.blackmountainarmy.com http://www.jagjaguwar.com Terzo capitolo per la band che tanto ama un sound prettamente anni Settanta. Per l’ennesima volta tutto il bailamme di incensamenti per loro è abbastanza fuori luogo. Non stiamo discutendo la deferenza del loro suono. Nessuna colpa. Anzi anche in questa nuova prova le loro canzoni appaiono sincere.Forse il problema è il non


www.blackmountainarmy.com
http://www.jagjaguwar.com

Terzo capitolo per la band che tanto ama un sound prettamente anni Settanta. Per l’ennesima volta tutto il bailamme di incensamenti per loro è abbastanza fuori luogo. Non stiamo discutendo la deferenza del loro suono. Nessuna colpa. Anzi anche in questa nuova prova le loro canzoni appaiono sincere.
Forse il problema è il non riuscire a pungere completamente, a non riuscire a scendere troppo sotto pelle nelle emozioni. A conti fatti il risultato delle canzoni rimane un po’ lì, a metà guado, tra il non deprecabile e il dimenticabile. Quel “6” che a scuola era la salvezza dal baratro o la consapevolezza di navigare in acque calme.

Ritornando a bomba sulle dieci canzoni raccolte nel disco, possiamo sicuramente evidenziare una leggera variazione rispetto al precedente. Led Zeppelin, Deep Purple e Black Sabbath sono  i numi tutelari che catturano ancora il loro cuore. Ma qui l’atmosfera abbandona il progressive di “In The Future”, ed è molto più folk, quasi pop (complice anche una produzione pulitissima), sicuramente più rock classico, anche se son sempre presenti virate in terra hard rock.

Luca Freddi

Condividi.