[Hard Rock] Ted Nugent – Love Grenade (2007)

 /5
Love Grenade – Still Raising Hell – Funk U – Girl Scout Cookies – Journey To The Center Of The World – Geronimo & Me – Eaglebrother – Spirit Of The Buffalo – Aborigine – Stand – Broadside – Bridge Over Troubled Daughters – Lay With Me http://www.tednugent.comhttp://www.eaglerockent.com/ Il ritorno di zio Ted! Come poter


Love Grenade – Still Raising Hell – Funk U – Girl Scout Cookies – Journey To The Center Of The World – Geronimo & Me – Eaglebrother – Spirit Of The Buffalo – Aborigine – Stand – Broadside – Bridge Over Troubled Daughters – Lay With Me

http://www.tednugent.com
http://www.eaglerockent.com/

Il ritorno di zio Ted! Come poter introdurre il Gonzo, uno dei più grandi showman d'america, qui da noi quasi totalmente sconosciuto? Penso che 'pazzo yankee armato fino ai denti 100% repubblicano nemico di droga e alcool ma estremamente appassionato di figa e caccia' possa dare un'idea.
A 59 anni suonati l'energetico chitarrista fa un salto in studio con i compagni di tour Barry Sparks al basso e Mick Brown (ex Dokken) alla batteria, per registrare un divertente sunto della sua carriera. Alcune canzoni fanno già parte del repertorio live da anni, altre sono nuove di zecca. Il disco parte con un crescendo di tre pezzi heavy rock, sostenuti dai classici riff col suo marchio di fabbrica, per poi dare spazio al groove di 'Girl Scout Cookies' (100% Nugent il giro di chitarra). Aumenta la follia, aumentano le urla, diminuisce il politically correct.
La parte centrale del disco presenta l'azzeccato remake di 'Journey To The Center Of The Mind' degli Amboy Dukes (primo gruppo di Nugent) e un trittico dedicato agli spiriti della natura selvaggia. 'Geronimo & Me' cita la grande 'Great White Buffalo', la strumentale 'Eagle Brother' e 'Spirit Of The Buffalo' portano in pieno trip naturalista sulla falsariga del classico 'Fred Bear'. Di nuovo follia e hard rock a partire da 'Aborigini' fino al finale blues.
Già Craveman (2002) era stato un gran bel ritorno, questo rende ancora più concreto il timore che questo stronzo sia davvero un immortale con energia infinita. Per i fans di un certo tipo di hard rock, quello senza ballads, con chitarra graffiante, e dove basta essere in tre per fare un gran casino questo rimane ancora il punto di riferimento. Qualcuno per favore lo porti in Italia.

M.B.

Condividi.