[Heavy Rock] The Datsuns – Head Stunts (2008)

/5
  Human Error – Hey, Paranoid People! (Whats in your head) – Your Bones – Ready, Set, Go! – Yeah, Yeah, Just another mistake. – Eye of the Needle – So Long – Cruel Cruel Fate – High School Hoodlums – Cry Crybaby – Pity Pity Please – Somebody Better Sito ufficiale della band Etichetta

 

Human Error – Hey, Paranoid People! (Whats in your head) – Your Bones – Ready, Set, Go! – Yeah, Yeah, Just another mistake. – Eye of the Needle – So Long – Cruel Cruel Fate – High School Hoodlums – Cry Crybaby – Pity Pity Please – Somebody Better

Sito ufficiale della band
Etichetta discografica

Tornano con un nuovo batterista i neozelandesi The Datsuns e, di questi tempi in cui di gruppi che iniziano per The ne sono rimasti pochini, loro riescono ancora a fare la loro discreta figura.
Questo Head Stunts è un disco bello diretto, senza grosse pretese ma dotato di una notevole carica, ben equilibrato tra aggressività chitarristica e melodie vocali, ed impreziosito da un bel lavoro di tastiere che rende i brani molto appetibili, vedi l’irresistibile giro di Hammond in “Hey, Paranoid People!”.
Il piede è sempre premuto sull’acceleratore e alla lunga questo può stancare, ma il livello di adrenalina non cala mai e la tensione rimane alta fino alla fine del disco, anche se gli episodi più azzeccati sono quelli più melodici come “Cruel Cruel Fate” e “Cry Crybaby”, mentre i rumorismi stoogeiani  di “Pity Pity Please” convincono poco. Interessante la sperimentazione quasi psichedelica della conclusive “Somebody Better”, in cui si tira il fiato per lasciare spazio ad una atmosfera acida che ricorda vagamente i The Cult.
Il disco in ogni caso mantiene quello che promette, un’oretta di heavy rock con venature punk assolutamente diretto e piacevole.

Samuele Rudelli

Condividi.