[Indie pop] El Ghor – Merci Cucù (2009)

/5
  Monsieur Paul – J’arrive À Voir – Mémoire Aide Moi – Laisse Nous La Mer – Cucù-Tête – Qu’est-Ce Que Vous Voulez? – Miss Marianne – Rien N’est Parfait – Je Dors Debout – Nessuno Mi Risponde http://www.el-ghor.comhttp://www.myspace.com/elghor Gli El-Ghor ci ammazzano di leziosità.La prima impressione lasciata da un cd in cui si sprecano

 

Monsieur Paul – J’arrive À Voir – Mémoire Aide Moi – Laisse Nous La Mer – Cucù-Tête – Qu’est-Ce Que Vous Voulez? – Miss Marianne – Rien N’est Parfait – Je Dors Debout – Nessuno Mi Risponde

http://www.el-ghor.com
http://www.myspace.com/elghor

Gli El-Ghor ci ammazzano di leziosità.
La prima impressione lasciata da un cd in cui si sprecano glockenspiel, archi e flauti traversi svolazzanti , non può essere che questa. E’ un peccato, perché probabilmente tanti ascoltatori si fermeranno qui, dopo aver colto solo il lato più smaccatamente patinato del progetto quando, in realtà,“Merci, Cucù” è anche altro. Ad un orecchio attento non sfuggiranno, infatti, melodie interessanti come quella di “Laisse Nous La Mer”, che ricorda l’ispirazione più smaccatamente indie dei Death Cab For Cutie, o la complessità della finale “Nessuno mi Risponde”, gran bel pezzo strumentale dove, più che in qualsiasi altra traccia, affiorano le capacità di questa band.

I dubbi più forti assalgono quando si inizia a ragionare sugli arrangiamenti, che purtroppo appiattiscono l’album su un unico e monotono colore, o sull’opportunità di cantare in una lingua come il francese quando francesi non si è, senza rendersi conto di quanto questo alieni l’attenzione, più che attirarla.

Non riescono a convincere del tutto, questi El-Ghor, forse e soprattutto perché tentano continuamente di stupirci senza mai lasciarci godere almeno una di tutte le idee che accennano e poi stroncano nell’arco di una canzone, oppure perché mischiano generi e generi come se fossero un frullatore, senza chiedersi se gli accostamenti siano o meno azzeccati. Un esempio su tutti, l’imbarazzante momento quasi hip-hop di “Qu’est-Ce Que Vous Voulez?”, che non combacia per nulla con tutto il resto della canzone, né tanto meno con il resto dell’album.

Francesca Stella Riva

Condividi.