[Jazz] Max De Aloe & Bill Carrothers – Apnea (2009)

/5
  http://www.maxdealoe.it/http://www.abeatrecords.com/ Apnea si dice ispirato ai racconti di Mirakami Haruki, romanziere contemporaneo. Mirakami, oltre ad essere evidentemente giapponese, è anche un grande appassionato di musica, talmente appassionato da aver aperto con la moglie un jazz bar, il Peter Cat di Tokyo. Il disco di De Aloe e Carrothers cerca di seguire i tempi orientali.

 

http://www.maxdealoe.it/
http://www.abeatrecords.com/

Apnea si dice ispirato ai racconti di Mirakami Haruki, romanziere contemporaneo. Mirakami, oltre ad essere evidentemente giapponese, è anche un grande appassionato di musica, talmente appassionato da aver aperto con la moglie un jazz bar, il Peter Cat di Tokyo.

Il disco di De Aloe e Carrothers cerca di seguire i tempi orientali. Avete presente quei film lenti e silenziosi in cui non succede nulla per ore a parte una fotografia eccezionale? Quei film dove è il non detto che parla, dove il cinema trascende se stesso e diventa poesia. Purtroppo, a differenza di quei film, Apnea non arriva al punto. Il disco è prolisso, eccessivamente cerebrale e pesante. De Aloe e Carrothers ci propongono 13 tracce di solo piano e armonica pesantissime da digerire che alla lunga diventano irritanti.

Stefano Di Noi

Condividi.