[Jazz] Remo Anzovino – Dispari (2006)

 /5
I misteri di un'anima – Que viva Tina – Impair – Nanuk – L'immagine ritrovata – Cammino nella notte – Marcetta dell'inconscio  – L'amore sospeso – Senza la musica www.remoanzovino.itwww.cnimusic.it Dove al cinema mancano le parole, ecco la musica. Questo è il campo di Remo Anzovino, un artista che è già riuscito, nonostante la giovane

I misteri di un'anima – Que viva Tina – Impair – Nanuk – L'immagine ritrovata – Cammino nella notte – Marcetta dell'inconscio  – L'amore sospeso – Senza la musica

www.remoanzovino.it
www.cnimusic.it

Dove al cinema mancano le parole, ecco la musica. Questo è il campo di Remo Anzovino, un artista che è già riuscito, nonostante la giovane età, ad accumulare una notevole esperienza nel campo della musica composta per colonne sonore, creando accompagnamenti per film muti, per pellicole di Lang, Chaplin, Keaton, Murnau e Flaherty.
Questo "Dispari", prodotto da Ado Scaini e Virus Concerti, ed eseguito da un gruppo di strumentisti, esce dopo il grande successo ottenuto per tutta l'estate in anteprima su iTunes in formato digitale (album più scaricato legalmente per 5 settimane nella classifica jazz dei dischi italiani).
In realtà questa è una raccolta di alcuni temi composti dal pianista friulano a commento musicale di alcuni film degli anni '20, tra autori come Georg Wilhem Pabst e Friedrich Murnau, ma anche di documentari di propaganda fascista.
Gli scenari si aprono sul jazz o sul tango, riuscendo a volare tra oriente e occidente, ovviamente strumentali, sovente onirici.

Condividi.