[Neofolk] Ianva – Italia: Ultimo Atto (2009)

/5
  Prologo – Dov’Eri Tu Quel Giorno? – Galleria Delle Grazie – Negli Occhi D’Un Ribelle – La Stagione Di Caino – Luisa Ferida – Bora – In Compagnia Dei Lupi – Pasionaria – Cemento Armato – Piazza Dei Cinquecento – L’Estate Dei Silenzi – Italia Ultimo Atto Epilogo http://www.myspace.com/ianvahttp://www.alphasouth.it/ Gli Ianva sono sicuramente il

 

Prologo – Dov’Eri Tu Quel Giorno? – Galleria Delle Grazie – Negli Occhi D’Un Ribelle – La Stagione Di Caino – Luisa Ferida – Bora – In Compagnia Dei Lupi – Pasionaria – Cemento Armato – Piazza Dei Cinquecento – L’Estate Dei Silenzi – Italia Ultimo Atto Epilogo

http://www.myspace.com/ianva
http://www.alphasouth.it/

Gli Ianva sono sicuramente il gruppo neofolk italiano per eccellenza. Tuttavia questa definizione non rende merito all’enorme mole d’influenze attraverso le quali il gruppo genovese sviluppa la propria musica: c’è il ricordo dei cantautori della loro città (De Andrè su tutti), il sapore delle romanze dei primi del Novecento, atmosfere oscillanti fra folk marziale e cabaret di teatri oscuri, aperture ora sinfoniche ora cinematografiche, riecheggianti le colonne sonore dei film italiani anni Settanta (tra l’altro, “Italia: Ultimo Atto?” è anche il titolo di un ‘poliziottesco’ del ’77, con Luc Merenda), il tutto unito da un gusto altamente melodrammatico.

Rispetto al precedente “Disobbedisco” qui si son compiuti giganteschi passi in avanti, sia a livello musicale sia a livello lirico: “Italia: Ultimo Atto” è un’opera imponente sugli ultimi 65 anni di storia italiana, che raramente scade nella retorica, anzi si rivela profetica di ulteriori orrori a venire. Complimenti.

Stefano Masnaghetti

Condividi.