[Progressive] PFM – Stati D’Immaginazione (2006)

 /5
La terra dell’acqua – Il mondo in testa – Cyber Alpha – Il sogno di Leonardo – La conquista – Agua azul – Nederlan 1903 – Visioni di Archimede www.pfmpfm.itwww.sonybmg.it “Otto storie misicali, otto filmati per entrare nello stato libero dell’immaginazione”.A un anno dall’intensa, impegnativa, visionaria opera rock Dracula, la PFM torna a calcare le

La terra dell’acqua – Il mondo in testa – Cyber Alpha – Il sogno di Leonardo – La conquista – Agua azul – Nederlan 1903 – Visioni di Archimede

www.pfmpfm.it
www.sonybmg.it

“Otto storie misicali, otto filmati per entrare nello stato libero dell’immaginazione”.
A un anno dall’intensa, impegnativa, visionaria opera rock Dracula, la PFM torna a calcare le scene con un nuovo e originale cd+dvd: Stati d’immaginazione. Difficile collocare quest’opera coraggiosa, insolita, nata tutta “di pancia” e che ha abbracciato di getto la proposta del manager del gruppo, Iaia De Capitani, di intepretare in musica una serie di filmati.
Nasce così Stati il primo album interamente strumentale del gruppo, scritto in soli quattro giorni, registrato e mixato in appena quindici.  Il risultato sono otto filmati in musica, corrispondenti ad altrettanti stati emozionali. Quasi impossibile e certamente rischioso stabilire se i brani siano le parole del video o piuttosto se le immagini siano il compendio della traccia audio. Di sicuro brani quali La città dell’acqua, La conquista o Cyber Alpha raggiungono il massimo della suggestione se coniugate ai relativi filmati. Ma è anche vero che le musiche di questa raccolta vivono di vita propria e sono godibili in assoluto. Stati d’immaginazione vuole e riesce a essere il punto d’incontro simultaneo tra le emozioni dell’artista e quelle del pubblico.

Condividi.