[Progressive Rock] Rpwl – The Rpwl Experience (2008)

 /5
Silenced – Breathe In, Breathe Out – Where Can I Go? – Masters Of War – This Is Not A  Prog Song – Watch Myself – Stranger – River – Choose What You Want To Look At – Turn  Back The Clock http://www.rpwl.de/http://www.spv.de/ Boh a me non ha detto proprio nulla il nuovo disco dei


Silenced – Breathe In, Breathe Out – Where Can I Go? – Masters Of War – This Is Not A  Prog Song – Watch Myself – Stranger – River – Choose What You Want To Look At – Turn  Back The Clock

http://www.rpwl.de/
http://www.spv.de/

Boh a me non ha detto proprio nulla il nuovo disco dei tedeschi. Piatto e con pochi  sussulti a partire dall’opener di dieci minuti.
Noti agli specialisti di settore per essere stati una cover band dei Pink Floyd, gli  Rpwl propongono un prog (pop) rock sicuramente di classe e dagli arrangiamenti  curatissimi, ricco di richiami a Spock’s Beard e Porcupine Tree (giusto per non andare troppo indietro negli anni coi riferimenti), ma i pezzi sono un sottofondo piacevole e poco altro.
Le composizioni sono senza mordente e non esattamente decise a restare impresse nella  nostra memoria. Un album soft e riflessivo, che piacerà certamente a chi ama sonorità  settantiane e vagamente psichedeliche, ma che regalerà poche emozioni a tutti gli  altri.

P.N.

Condividi.