[Progressive Rock] Van Der Graaf Generator – Real Time (2007)

 /5
[CD1] The undercover man – Scorched earth – Refugees – Every bloody emperor – Lemmings – (In the) Black room – Nutter alert – Darkness [CD 2]: Masks – Childlike faith in childhood’s end – The sleepwalkers – Man-Erg – Killer – Wondering http://www.vandergraafgenerator.co.uk http://www.artist-shop.com/fie Come dire, let the music do the talking. Questo doppio


[CD1] The undercover man – Scorched earth – Refugees – Every bloody emperor – Lemmings – (In the) Black room – Nutter alert – Darkness
[CD 2]: Masks – Childlike faith in childhood’s end – The sleepwalkers – Man-Erg – Killer – Wondering

http://www.vandergraafgenerator.co.uk
http://www.artist-shop.com/fie

Come dire, let the music do the talking.

Questo doppio CD ci presenta un intero concerto, tenuto nel 2006 alla Royal Festival Hall di Londra, senza nessun ritocco di produzione. Come suggerisce il titolo non è stato tagliato nulla, un po’ alla maniera di un bootleg.

L’operazione è piuttosto coraggiosa, e ci dà un ritratto realistico dello stato di salute della band, ottimo ad esclusione della voce di Hamill, decisamente sfiatato e quasi costantemente in difficoltà. Ma d’altra parte il gruppo è un pezzo di storia del rock progressivo anni ’70, e la proposta musicale ancora oggi riesce a dimostrarsi valida e attuale, senza grossi stacchi tra la produzione settantiana e quella del recente “Present”.

I percorsi obliqui dei lunghi pezzi sono sempre preziosi, sostenuti in maniera magistrale dalla sezione di fiati. Il disco rimane un prodotto per fan, per i neofiti meglio andarsi a recuperare l’eccellente discografia del gruppo.

S.R.

Condividi.