[Rock-Funky-Blues] Glenn Hughes – Music For The Divine (2006)

 /5
  The Valiant Denial – Steppin On – Monkey Man – This House – You Got Soul – Frail – Black Light – Nights In White Satin – Too High – This Is How I Feel – The Divine http://www.glennhughes.com/http://www.frontiers.it Recensione facile, questa. Basta una frase fatta, tipo “la classe non è acqua” o “Glenn

 

The Valiant Denial – Steppin On – Monkey Man – This House – You Got Soul – Frail – Black Light – Nights In White Satin – Too High – This Is How I Feel – The Divine

http://www.glennhughes.com/
http://www.frontiers.it

Recensione facile, questa. Basta una frase fatta, tipo “la classe non è acqua” o “Glenn Hughes è come il vino, migliora invecchiando” o qualche altra fesseria, indiscutibilmente vera, ma sempre una fesseria. Rock, blues, funky, soul, brani killer, ballad intensissime, suoni corposi e tosti senza essere duri, la batteria di Chad Smith (Red Hot Chili Peppers), la voce di Hughes, John Frusciante (sempre dei Red Hot) che appare in un brano (Night In White Satin).
Mettiamola giù chiaramente, vi piace il rock sudato, ruvido caldo? Vi piace il soul elegante e sensuale? Vi piace il funky scoppiettante? Vi piace la musica suonata con testa e tanto cuore? Vi piace la buona musica? Ecco, fatevi un favore e comprate questo disco.
Che Dio, o chi per lui, preservi lo stato di grazia di Glenn Hughes per tanti anni ancora. Insomma, la classe non è acqua, si è capito, no?

S.D.N.

Condividi.