[Rock] Lunatic Soul – Lunatic Soul (2008)

/5
Prebirth – The New Beginning – Out On A Limb – Summerland – Lunatic Soul – Where The Darkness Is Deepest – Near Life Experience – Adrift -The Final Truth – Waiting For The Dawn Sito Ufficiale della bandEtichetta Discografica L’esordio dei polacchi Lunatic Soul è una viaggio astrale. Si potrebbe parlare di progressive acustico,

Prebirth – The New Beginning – Out On A Limb – Summerland – Lunatic Soul – Where The Darkness Is Deepest – Near Life Experience – Adrift -The Final Truth – Waiting For The Dawn

Sito Ufficiale della band
Etichetta Discografica

L’esordio dei polacchi Lunatic Soul è una viaggio astrale. Si potrebbe parlare di progressive acustico, ma forse sarebbe fuorviante. Magari è il caso di parlare di ambient o soft rock, ma resta comunque difficile dare un’idea precisa del contenuto di questi dieci brani.

Di sicuro si sente una fortissima impronta Pink Floydiana, la classe dei Porcupine Tree, l’oscurità dei Dead Can Dance e la delicatezza degli Anathema più soffusi. A questo possiamo aggiungere qualcosa di derivato dagli Opeth più intimi (The New Beginning, Summerland), dai Pain Of Salvation più evocativi (Out On a Limb), qualcos’altro ricorda addirittura gli Archive della splendita Again (Lunatic Soul) o anche i Green Carnation di The Acoustic Verses (The Final Truth).

Un disco vario, soffuso e ombroso quanto basta che non rinunciare ad iniezioni molto controllate di energia che rendono l’insieme tutt’altro che noioso. Certamente la proposta dei polacchi non stupirà nessuno per innovazione, alla fine questo esordio ricalca percorsi già battuti e linguaggi già utilizzati ma di sicuro ottimamente rielaborati e piacevolissimamente proposti.

Da ascoltare a luci spente, lasciandosi trasportare in un viaggio che può portare davvero lontani.

Stefano Di Noi

Condividi.