[Rock] Lynyrd Skynyrd – God & Guns (2009)

/5
  Still Unbroken – Simple Life – Little Thing Called You – Southern Ways – Skynyrd Nation – Unwrite That Song – Floyd – That Ain’t My America – Comin’ Back For More – God & Guns – Storm – Gifted Hands http://www.myspace.com/lynyrdskynyrdhttp://www.roadrunnerrecords.it/ Si sono fatti attendere ma alla fine sono tornati tra noi. I

 

Still Unbroken – Simple Life – Little Thing Called You – Southern Ways – Skynyrd Nation – Unwrite That Song – Floyd – That Ain’t My America – Comin’ Back For More – God & Guns – Storm – Gifted Hands

http://www.myspace.com/lynyrdskynyrd
http://www.roadrunnerrecords.it/

Si sono fatti attendere ma alla fine sono tornati tra noi. I Lynyrd Skynyrd sono riapparsi sul palco in Italia e sono presenti nei negozi con il nuovo album “God & Guns”. Tutti noi vecchie pellacce del rock, sapevamo perfettamente come sarebbe suonato questo disco. Tuttavia non c’aspettavamo così tanta abbondanza  e attenzione: la promozione di Roadrunner è massiccia, al pari della produzione, che suona talmente potente e perfetta da non temere neppure rivali che nei 70’s erano appena in fasce.

Sentire Johnny Van Zant cantare canzoni così ben costruite, coinvolgenti e graffianti onestamente non potevamo prevederlo. Un lavoro di maniera sarebbe stato troppo facile e, soprattutto, disonesto per chi ha fatto della passione e della fedeltà alla linea un trademark irrinunciabili. Quindi poco male se l’età è oramai avanzata, poco male se il mondo nel frattempo è cambiato, poco male se per certa musica non c’è più spazio nei locali che contano: questo è rock ‘n’ roll all’ennesima potenza, Southern style, con due palle colossali, un cuore inarrivabile e un groove che non potrà conquistare qualsiasi amante della buona musica! It’s Skynyrd Nation!
 
Paolo Sisa

Condividi.