[Rock] Queensryche – Take Cover/Sign Of The Times (2007)

 /5
    [Take Cover] Welcome To The Machine – Heaven On Their Minds – Almost Cut My Hair – For What It’s Worth – For The Love Of Money – Innuendo – Neon Knights – Synchronicity II – Red Rain – Odissea – Bullet The Blue Sky (Live) [Sign Of The Times – Deluxe Edition]


 

 

[Take Cover] Welcome To The Machine – Heaven On Their Minds – Almost Cut My Hair – For What It’s Worth – For The Love Of Money – Innuendo – Neon Knights – Synchronicity II – Red Rain – Odissea – Bullet The Blue Sky (Live)

[Sign Of The Times – Deluxe Edition] [CD1] Queen Of The Reich – Warning – Walk In The Shadows – Take Hold Of The Flame – The Lady Wore Black – I Don’t Believe In Love – Eyes Of A Stranger – Silent Lucidity – Bridge – Jet City Woman – Another Rainy Night (Without You) – Sign Of The Times – I Am I – Real World – Some People Fly – Until There Was You – All The Promises
[CD2] Take Hold Of The Flame, Myth – Walk In The Shadows, Myth – Before The Storm, Myth – Waiting For The Kill – No Sanctuary – Prophecy – I Dream In Infrared (1991 Acoustic Remix) – Dirty Lil Secret – Last Time In Paris – Scarborough Fair – Della Brown – Someone Else? – Silent Lucidity – (Live) – Chasing Blue Sky – Justified

http://www.queensryche.com/
http://www.rhino.com/
http://www.capitolrecords.com/

A me dispiace dirlo, perché Mindcrime (quello dell’88) è nella mia top ten di sempre. Però bisogna essere onesti, Tate e compagni sono alla frutta. Il recupero del concept che li rese grandi, un doppio live solo per aficionados (come me), una raccolta best of e un disco di cover spompatissime nel giro di un paio d’anni ne sono la conferma più evidente. Che poi su un palco ci sappiano ancora fare e siano dotati di classe immensa è un assunto indiscutibile. Ma quando ci si ritrova una raccoltona pochi anni dopo un’altra, che avrà anche un secondo cd interessante ma comunque privo di momenti palpitanti, che esce quasi in contemporanea con alcuni pezzi famosi reinterpretati (discutibilmente) con una produzione scarsissima, la realtà è questa: capolinea.
Spero che il tempo mi smentisca, mi regali ancora i ragazzi di Seattle su un palco in Italia (il concerto del 2003 a Milano fu favoloso) e mi sbugiardi totalmente, ma di speranza ne ho davvero poca.

Condividi.