The Clever Square, Natural Herbal Pills

the-clever-square-natural-herbal-pills-2013 3/5
L’attenzione ai dettagli ci induce a credere che "Natural Herbal Pills" sia stato interpretato dai The Clever Square con un’ottima conoscenza del genere e delle emozioni ad esso connesso.

The Clever Square è una band italiana, di Ravenna, pronta a compiere il primo vero passo della sua carriera con il primo disco ufficiale, “Natural Herbal Pills”, che segue diversi EP e pubblicazioni di normale promozione a livello emergente. L’ascolto del disco però ci catapulta in America, a cavallo tra i due millenni, per un indie-rock che la band qualifica a ragione come “Old School”. I riferimenti? Guided by Voices, Sebadoh e Pavement; ma anche band del vecchio continente come Placebo della prima ora, Arctic Monkeys e Motorpsycho anni ’90.

Insomma, ci sono tutti gli elementi per farci gustare questo disco con un pizzico di nostalgia che sotto il sole primaverile viene riassorbito dalla folle idea di tornare adolescenti per un secondo. Per chi oggi invece lo è, adolescente, non credo ci siano problemi nel sentirsi padroni del mondo mentre si ascoltano brani come “Dimitri feels good”, “Ha Ha Ha You’re Wild”, “Pent-Up for in 4 PM”, “Azul Arena”. Per i più malinconici invece sarà un sollievo girare una smorfia di solitudine in un risolino di convinzione che non tutto, in fondo, sia già perduto grazie a brani dalla vena intimista come “He Smokes Terrapin Appearences”, “Break to Twinkle”, “Medicin Prescription”. Il disco è inoltre ben confezionato, e trasuda America soprattutto in quelle note suonate da una chitarra sbiadita al caldo sole d’oltre oceano. È soprattutto qui lo scarto con un disco che normalmente considereremmo emergente: scrittura ben pensata, eseguita e registrata con cura, dotata di un taglio sonoro credibile ed efficace. Siamo al primo album, sì, ma sembra di avere davanti un gruppo maturo: l’esperienza raccolta negli anni della gavetta è tangibile, e sebbene non si possa parlare di un album che colpisca per originalità, l’attenzione ai dettagli ci induce a credere che “Natural Herbal Pills” sia stato interpretato con un’ottima conoscenza del genere e delle emozioni ad esso connesso. Dunque, pollice in su per i Clever Square.


Condividi.