[Wave] The Dresden Dolls – Yes, Virginia (2006)

 /5
Sex Changes – Backstabber – Modern Moonlight – My Alcoholic Friends – Delilah – Dirty Business – First Orgasm – Mrs. O – Shores of California – Necessary Evil – Mandy Goes To Med School – Me & The Minibar – Sing http://www.dresdendolls.com/http://www.roadrunnerrecords.com Piano, voce e batteria. Ci vuole poco per essere pacchiani. Ci vuole


Sex Changes – Backstabber – Modern Moonlight – My Alcoholic Friends – Delilah – Dirty Business – First Orgasm – Mrs. O – Shores of California – Necessary Evil – Mandy Goes To Med School – Me & The Minibar – Sing

http://www.dresdendolls.com/
http://www.roadrunnerrecords.com

Piano, voce e batteria. Ci vuole poco per essere pacchiani. Ci vuole ancora meno per essere pallosi. Invece questo duo americano riesce ad evitare il banale grazie ad una verve punk di fondo che dona all’insieme una luce tutta particolare. La voce di Amanda è imperfetta, canzonatoria e debitrice di una certa wave inglese. La batteria di Brian è rock, molto rock. Su tutto questo il pianoforte a creare un’atmosfera da cabaret dei dannati, grottesco, sporco, malizioso, sarcastico, ironico, senza far rimpiangere in alcun modo chitarre e bassi.

S.D.N.

Condividi.