[World Music] Niyaz – Nine Heavens (2008)

/5
  [CD1] Beni Beni – Tamana – Feraghi-Song Of Exile – Ishq-Love And The Veil – Allah Mazare – Iman – Molk-E-Divan – Hejran – Sadrang[CD2] Allah Mazare (Acoustic) – Beni Beni (Acoustic) – Sadrang (Acoustic) – Tamana (Acoustic) – Feraghi-Song Of Exile (Acoustic) – Hejran (Acoustic) – Ishq-Love And The Veil (Acoustic) – Molk-E-Divan

 

[CD1] Beni Beni – Tamana – Feraghi-Song Of Exile – Ishq-Love And The Veil – Allah Mazare – Iman – Molk-E-Divan – Hejran – Sadrang
[CD2] Allah Mazare (Acoustic) – Beni Beni (Acoustic) – Sadrang (Acoustic) – Tamana (Acoustic) – Feraghi-Song Of Exile (Acoustic) – Hejran (Acoustic) – Ishq-Love And The Veil (Acoustic) – Molk-E-Divan (Acoustic)

Sito ufficiale della band
Etichetta discografica

Il secondo disco del trio techno-etno iraniano-statunitense Niyaz è un autentico capolavoro, niente di meno.
Nine Heavens combina in modo magistrale la tradizione poetica sufi e la musica antica persiana ai suoni della moderna elettronica, con un uso quasi spregiudicato di strumenti orientali ed occidentali e con l’aggiunta, su tutto questo ben di Dio, della voce seducente di Azam Ali.

Il disco si compone di due parti distinte, la prima è elaborata, moderna, con arrangiamenti ricchi e ricercati, la seconda ripresenta quasi gli stessi brani ma rielaborati in una versione acustica più scarna e primitiva. A voler fare i difficili, ascoltare di seguito entrambi i cd può risultare un po’ pesante, inconveniente a cui è possibile ovviare con estrema semplicità.

Stefano Di Noi

Condividi.