Aucan Black Rainbow Remixes

Recensito da Stefano Masnaghetti il 31 mag 2012

Aucan Black Rainbow Remixes Recensione
Aucan
  • Dopo un anno dalla pubblicazione del disco d’esordio “Black rainbow”, uscito per La Tempesta, ora gli Aucan offrono al proprio […]
  • Outune Attitude:
  • 3/5

Dopo un anno dalla pubblicazione del disco d’esordio “Black rainbow”, uscito per La Tempesta, ora gli Aucan offrono al proprio pubblico la versione remix di quel lavoro. Dopo aver riscosso ottime critiche di pubblico e di stampa sia nazionale sia internazionale, dopo una valanga di date in giro per l’Europa il trio nostrano ha deciso di far rivere l’album in una nuova versione grazie a nomi di caratura internazionale della scena dub e clubbing, come SpexMc degli Asian Dub FoundationWill Brooks dei Dalek e molti altri. “Black rainbow remixes” è in download gratuito sul loro sito www.aucanize.com, ed è pubblicato da La Tempesta International in Italia, mentre la versione europea porterà il marchio dell’etichetta dub-electro Jarring Effects. Il disco viene lanciato anche in formato vinile tramite Tannen Records.

Ritmo e groove impattano quindi con i suoni sintetici electro, lasciando il rock del disco d’esordio come una landa lontana. Nel mix escono schizzi di Antipop Consortium, Four Tet, Photek e dubstep-ambient proveniente dalla produzione Hyperdub.

Luca Freddi


YouTube

Voto: 3 / 5
© Riproduzione riservata. Outune.net
Ultimi dischi
Ultime interviste

Commenta con facebook

Buffer