[Black Metal] Ov Hell – The Underworld Regime (2010)

/5
http://www.myspace.com/ovhell Il maggior motivo d’interesse degli Ov Hell risiede nella loro formazione. Trattasi infatti di un duo fondato da King dei Gorgoroth all’indomani della sua fuoriuscita dalle loro fila, con tutto lo strascico di polemiche e battaglie legali che sappiamo. Per questo suo nuovo progetto, il bassista ha chiamato nientemeno che Shagrath (Dimmu Borgir) alla



http://www.myspace.com/ovhell

Il maggior motivo d’interesse degli Ov Hell risiede nella loro formazione. Trattasi infatti di un duo fondato da King dei Gorgoroth all’indomani della sua fuoriuscita dalle loro fila, con tutto lo strascico di polemiche e battaglie legali che sappiamo. Per questo suo nuovo progetto, il bassista ha chiamato nientemeno che Shagrath (Dimmu Borgir) alla voce, circondandosi in studio di sessionman del calibro di Teloch (Gorgoroth, 1349, etc.) e Arve Isdal (Enslaved, Malignant Eternal, etc.) alle chitarre, più il mitico Frost dei Satyricon alla batteria. Quel che ne è uscito è un disco di tradizionalissimo black metal norvegese, compatto e ben suonato, ma assolutamente dispensabile e di non grande inventiva. Chi adora la nera fiamma 365 giorni l’anno e non prende pausa neppure nei bisestili apprezzerà sicuramente “The Underworld Regime”, ma da un organico di quel tipo era lecito attendersi qualcosa di più.

 

 

Condividi.