Chris Brown F.A.M.E.

/5
A soli ventidue anni Chris Brown sforna il quinto album in studio, un nuovo tassello del suo invidiable pedigree di performer r’nb. Ma più che come musicista, Chris Brown sembra avere sviluppato esperienza come uomo di marketing, dato che l’intero album sembra studiato per avere successo (da qui il titolo?) e scalare le classifiche a

A soli ventidue anni Chris Brown sforna il quinto album in studio, un nuovo tassello del suo invidiable pedigree di performer r’nb. Ma più che come musicista, Chris Brown sembra avere sviluppato esperienza come uomo di marketing, dato che l’intero album sembra studiato per avere successo (da qui il titolo?) e scalare le classifiche a stelle e a strisce. Dall’introduzione con “Deuces” alla chiusura con la danzereccia “Beautiful People” (realizzata in combutta con Benny Benassi), tutte le tredici tracce di “F.A.M.E.” appaiono ruffiane, piacione, ma in definitiva prive di inventiva. E quando in “Next 2 You” Chris Brown si ritrova a duettare con il Teen King Justin Bieber, sembra davvero toccare il fondo. Il momento migliore dell’album? Il featuring di Busta Rhymes in “Look at Me Now”, in cui fa la sua comparsa (molto meno incisiva) anche Lil’ Wayne.

Marco Agustoni

Condividi.