Defeater – Empty Days & Sleepless Nights

Defeater empty days and sleepless nights cover /5
Riescono a farti sentire l’angoscia i Defeater, sono capaci di ribaltare un approccio fondamentalmente hardcore in strutture post rock legate a doppio filo da melodie decadenti e momenti disperati, grazie all’utilizzo di arpeggi che aumentano la tensione presente in tutte le prime dieci tracce del nuovo album. I quattro acustici finali sono un excursus interessante

Riescono a farti sentire l’angoscia i Defeater, sono capaci di ribaltare un approccio fondamentalmente hardcore in strutture post rock legate a doppio filo da melodie decadenti e momenti disperati, grazie all’utilizzo di arpeggi che aumentano la tensione presente in tutte le prime dieci tracce del nuovo album. I quattro acustici finali sono un excursus interessante ma che pone un interrogativo sulla band: meglio così o con gli ampli attaccati?

Condividi.