Distorsonic Dose Minima Letale

distorsonic dose minima letale recensione 3/5
Arrivano al secondo disco i Distorsonic, trio post rock che ha come veri e propri punti di forza della loro musica una sezione ritmica praticamente perfetta e degli ottimi testi. “Dose Minima Letale” è una raccolta di liriche ed esperienze musicali, ottimamente narrate da Maurizio Iorio e Raffaella Castelli, con la seconda che spicca sulla

Arrivano al secondo disco i Distorsonic, trio post rock che ha come veri e propri punti di forza della loro musica una sezione ritmica praticamente perfetta e degli ottimi testi. “Dose Minima Letale” è una raccolta di liriche ed esperienze musicali, ottimamente narrate da Maurizio Iorio e Raffaella Castelli, con la seconda che spicca sulla canzone “Carne Cruda“; nove tracce con atmosfere ossessive, al punto di far vivere all’ascoltatore delle sensazioni vicine alla claustrofobia. Una band capace di parlare anche nelle poche tracce strumentali presenti.

Mai veloci, i Distorsonic sembrano voler esplorare, con la loro musica e poesia, atmosfere urbane decadenti che in molti vorrebbero dimenticare. Con risultati sorprendenti, che rendono questo “Dose Minima Letale” una pubblicazione di ottima fattura.

Condividi.