[Folk/Cantautorato] The Burning Hell – This Charmed Life (2010)

/5
    http://www.myspace.com/mathiaskom Il ritorno del canadese Mathias Kom e dei suoi Burning Hell avviene con una strana pubblicazione: la potete reperire in formato digitale tramite il web (zunior.com il sito di riferimento), oppure procacciarvela in vinile, ma solo se andate ad un loro concerto. Almeno, per ora. In ogni caso abbiamo a che fare

 

 

http://www.myspace.com/mathiaskom

Il ritorno del canadese Mathias Kom e dei suoi Burning Hell avviene con una strana pubblicazione: la potete reperire in formato digitale tramite il web (zunior.com il sito di riferimento), oppure procacciarvela in vinile, ma solo se andate ad un loro concerto. Almeno, per ora. In ogni caso abbiamo a che fare con un album molto breve che mostra Kom nella sua dimensione più intima e sofferta. Rispetto ai capitoli precedenti tutto vien ridotto all’essenziale; nessun istrionismo, solo ukulele, violoncello, voce e poco altro (stille di elettronica). Il disco è stato scritto durante un inverno particolarmente rigido, e si sente. Eppure Mathias non rinuncia ad un tocco di humor e a qualche baluginio di speranza, da cui il titolo. È comunque interessante sentire i Burning Hell in così intenso raccoglimento. Da ascoltare in perfetto silenzio e rigorosamente da soli.

Condividi.