[Garage/Punk Rock] The Hives – Tarred and Feathered (2010)

/5
http://www.thehivesbroadcastingservice.com/ Gli Hives hanno sfornato un EP di soli tre brani (tutte cover) energici e frizzanti quanto basta per far capire agli ascoltatori che il quintetto svedese, capitanato da Pelle Almqvist, è sempre pronto a far casino. Non c’è un singolo all’altezza delle hit più famose ma il gruppo rende giustizia alle tre cover, scelte



http://www.thehivesbroadcastingservice.com/

Gli Hives hanno sfornato un EP di soli tre brani (tutte cover) energici e frizzanti quanto basta per far capire agli ascoltatori che il quintetto svedese, capitanato da Pelle Almqvist, è sempre pronto a far casino. Non c’è un singolo all’altezza delle hit più famose ma il gruppo rende giustizia alle tre cover, scelte non a caso ma per rendere omaggio ai loro idoli di gioventù: “Civilization’s Dying”, “Early Morning Wake Up Call” e “Nasty Secretary”, (rispettivamente degli Zero Boys, Flash and Pan e Joy Ryder And Avis Davis). Sicuramente la band è l’esempio vivente del fatto che fare musica non significa esclusivamente avere tecnica, ma anche invogliare i propri fan a sfogarsi e divertirsi chiudendosi in camera e cantando a squarciagola. Se gli Hives continueranno a percorrere questa strada non li si potrà di certo tacciare di incoerenza.

Condividi.