Ghost La Vita E’ Uno Specchio

Ghost La Vita è Uno Specchio recensione 3/5
La nuova raccolta d’inediti esce a distanza di quattro anni dall’esordio discografico, ma negli ultimi dodici mesi i Ghost si sono già conquistati un disco di platino per il singolo “La vita è uno specchio”, che dà il nome all’album, e uno d’oro per il successivo “Vivi e lascia vivere”. I fratelli Alex ed Enrico

La nuova raccolta d’inediti esce a distanza di quattro anni dall’esordio discografico, ma negli ultimi dodici mesi i Ghost si sono già conquistati un disco di platino per il singolo “La vita è uno specchio”, che dà il nome all’album, e uno d’oro per il successivo “Vivi e lascia vivere”.

I fratelli Alex ed Enrico Magistri, forti di due pezzi simili, completano il puzzle con un lavoro che trova la sua principale ispirazione nel tema del viaggio. Un disco rock che racconta d’immagini ed esperienze raccolte durante il percorso artistico dei Ghost. La ruvida voce di Alex Magistri rivendica con forza “il rispetto per gli altri, la dignità umana, l’amore per le differenze, la capacità di identificarsi in qualcosa, in un valore, in un sentimento, in una bandiera”. Efficaci anche le soluzioni melodiche come la rabbiosa e inquietaDimenticami” o la più delicata “Sentimenti”: gli intervalli di sax ne arricchiscono il ventaglio strumentale.

Riccardo Rapezzi


Condividi.