Godsmack – 1000hp

godsmack-1000hp-recensione 3.5/5
Con ogni probabilità "1000hp" è la miglior emissione (qualitativamente parlando) dei Godsmack dai tempi di "Faceless" (2003).

Arriverà il 2 settembre da noi, mentre è già uscito da tre settimane negli States: “1000hp” dei Godsmack è il sesto disco da studio per la band post grunge, capace nel corso del primo decennio del nuovo millennio di ritagliarsi uno spazio importante nel modern rock americano. Fondendo Alice In Chains, hard rock e talvolta nu metal, i Nostri sono riusciti a emergere e a vendere venti milioni di album nella loro oramai ventennale carriera.

Il nuovo cd punta maggiormente su ritmi classici e sonorità hard & heavy, offrendo una buonissima dose di rock tamarro, catchy e impattante (i primi tre pezzi in particolar modo sono clamorosi). Niente di nuovo? Sì, ma con ogni probabilità la manciata di brani che Sully Erna e soci hanno messo insieme a questo giro, risulterà a lungo andare la loro miglior emissione, qualitativamente parlando, dai tempi di “Faceless” (2003). Mica poco…


Condividi.