[Hard Rock] Jorn – Dio (2010)

/5
http://www.jornlande.com/ Jorn Lande ha voluto omaggiare Ronnie James Dio di un disco tributo. I dischi di cover sono animali strani. A volte sono troppo retorici, ovvero pieni di quei brani che tutti si aspetterebbero rifatti seguendo pedissequamente l’originale. A volte invece sono troppo estremi, andando a ripescare esclusivamente o quasi brani poco conosciuti (e spesso


http://www.jornlande.com/

Jorn Lande ha voluto omaggiare Ronnie James Dio di un disco tributo. I dischi di cover sono animali strani. A volte sono troppo retorici, ovvero pieni di quei brani che tutti si aspetterebbero rifatti seguendo pedissequamente l’originale. A volte invece sono troppo estremi, andando a ripescare esclusivamente o quasi brani poco conosciuti (e spesso anche bruttarelli) o sconvolgere i pezzi negli arrangiamenti. Jorn Lande segue la via di mezzo, alcuni brani sono ovvi, altri meno (e alcune scelte sono decisamente curiose), tutto eseguito come ci saremmo aspettati. Ok, bello quanto inutile perché Dio, a nostro parere, avrebbe meritato più di un banale esercizio di stile.

 

 

Condividi.