[Indie Folk] Lost In The Trees – All Alone In An Empty House (2010)

/5
http://www.lostinthetrees.com/ Il collettivo dei Lost In The Trees ruota attorno alla figura di Ari Picker, giovane cantautore americano innamorato del folk e della musica classica. Così “All Alone In An Empty House” si manifesta quale album al crocevia fra indie folk alla Okkervil River e aperture sinfoniche in cui s’adombra una predilezione per certe compagini



http://www.lostinthetrees.com/

Il collettivo dei Lost In The Trees ruota attorno alla figura di Ari Picker, giovane cantautore americano innamorato del folk e della musica classica. Così “All Alone In An Empty House” si manifesta quale album al crocevia fra indie folk alla Okkervil River e aperture sinfoniche in cui s’adombra una predilezione per certe compagini nordiche, in special modo Efterklang. Non manca neppure una spruzzata di ‘tradizione’ con atmosfere che sanno di Nick Drake. Archi e fiati s’inseriscono in ballate scarne e malinconiche, narranti la drammatica infanzia vissuta da Ari stesso. Fra confessione a cuore aperto e un finale ricco di speranza (For Leah & Chloe), i Lost In The Trees si propongono fra le più interessanti novità in ambito alternative folk.

Condividi.