[Indie] Jonsi – Go (2010)

/5
http://jonsi.com/ Anche Jonsi, il frontman dei Sigur Ros, ha voluto lanciarsi in un’avventura solista. “Go” è un disco diverso, atipico rispetto a quelli con la sua band. Innanzitutto la maggior parte dei pezzi è in lingua inglese e questa scelta è un modo per tentare un approccio più commerciale. Anche gli arrangiamenti fanno la loro


http://jonsi.com/

Anche Jonsi, il frontman dei Sigur Ros, ha voluto lanciarsi in un’avventura solista. “Go” è un disco diverso, atipico rispetto a quelli con la sua band. Innanzitutto la maggior parte dei pezzi è in lingua inglese e questa scelta è un modo per tentare un approccio più commerciale. Anche gli arrangiamenti fanno la loro parte. Prendiamo “Go Do”, che sembra la colonna sonora tipica di un party a cui partecipano folletti e gnomi. O anche “Boy Lilikoi”, primo singolo (scelta molto ovvia) dalla melodia orecchiabile ed elettronica. Pochi gli episodi in cui l’islandese si riavvicina alle sonorità del suo gruppo, uno su tutti “Grow Till Tall”. Morale? Chi è fan dei Sigur Ros non è detto che possa accettare questa svolta allegra di Jonsi. Chi non è fan, non lo diventerà sicuramente ascoltando questo cd.

 

Condividi.