[Indie Rock] Nickel Eye – The Time Of The Assassin (2009)

/5
  http://www.myspace.com/officialnickeleye Una voce biascicata ed impastata, quasi distaccata, accompagna l’ascoltatore durante le undici tracce che compongono la prima prova come solista di di Nikolai (Nickel Eye) Fraiture, bassista degli Strokes. Un disco minimale tra amabili atmosfere rock, folk e garage, dal sapore decisamente vintage, tra le suggestioni di Leonard Cohen e Neil Young, e

 

http://www.myspace.com/officialnickeleye

Una voce biascicata ed impastata, quasi distaccata, accompagna l’ascoltatore durante le undici tracce che compongono la prima prova come solista di di Nikolai (Nickel Eye) Fraiture, bassista degli Strokes. Un disco minimale tra amabili atmosfere rock, folk e garage, dal sapore decisamente vintage, tra le suggestioni di Leonard Cohen e Neil Young, e senza, per fortuna, troppi riferimenti alla band d’origine.

Condividi.