[Indie Rock] Wintersleep – Welcome To The Night Sky (2009)

/5
  http://www.wintersleep.com I canadesi Wintersleep sono bravi e preparati, questo è incontestabile. “Welcome To The Night Sky”, loro terzo lavoro, è in realtà uscito nel 2007, e solo adesso approda in Europa. Si tratta, però, di un’emissione che rinuncia del tutto ad una sua autonomia espressiva, presentandosi piuttosto quale vademecum per l’indie rocker alle prime

 

http://www.wintersleep.com

I canadesi Wintersleep sono bravi e preparati, questo è incontestabile. “Welcome To The Night Sky”, loro terzo lavoro, è in realtà uscito nel 2007, e solo adesso approda in Europa. Si tratta, però, di un’emissione che rinuncia del tutto ad una sua autonomia espressiva, presentandosi piuttosto quale vademecum per l’indie rocker alle prime armi: fra R.E.M., Snow Patrol, Counting Crows, Lemonheads, il pop dolce dei Belle & Sebastian e qualche tentazione post rock, la release perde di consistenza e, nonostante possa vantare buone canzoni, finisce per risultare poco significativa. E non c’è motivo di prendersi questo disco, quando si possiedono già gli originali. 

Condividi.