Jherek Bischoff Composed

Jherek Bischoff Composed Recensione 4/5
Jherek Bischoff è uno che di musica ne sa e ne mastica. Basti dire che è un arrangiatore per Yacht, Xiu Xiu, Evangelista, nonché autore di colonne sonore. Non tralasciamo che ha suonato con Los Campesinos, Casiotone For The Painfully Alone, Dead Science e Parenthetical Girls. Insomma artista multiforme e grande reputazione. Il suo secondo

Jherek Bischoff è uno che di musica ne sa e ne mastica. Basti dire che è un arrangiatore per Yacht, Xiu Xiu, Evangelista, nonché autore di colonne sonore. Non tralasciamo che ha suonato con Los Campesinos, Casiotone For The Painfully Alone, Dead Science e Parenthetical Girls. Insomma artista multiforme e grande reputazione. Il suo secondo disco, “Composed“, offre un’orchestra e una orchestrazione di ispirazione classica al servizio del lato più artistico del pop. Ma è anche con l’aiuto dell’ugola affascinate di alcuni personaggi come David Byrne, Carla Bozulich, Zac Pannington, che colpisce nel segno (e la stampa internazionale già lo venera come un genio contemporaneo). Nelle otto canzoni (più l’ouverture per soli archi), lo statunitense rimanda sicuramente ad una musica di ambito cinematografico ma che porta l’ascoltatore ad un’esperienza elevata.

Luca Freddi


YouTube

Condividi.