Makay – Equilibri Instabili

/5
Nuovo EP per i romani Makay, “Equilibri Instabili” esce per U.d.U. Records e vanta la produzione artistica di Francesco Tosoni, già collaboratore di Nathalie. I cinque brani presenti nel disco svelano una band di sicuro valore all’interno del panorama pop/rock italiano di qualità, il cui punto focale è rappresentato dalla bellissima e duttile voce di

Nuovo EP per i romani Makay, “Equilibri Instabili” esce per U.d.U. Records e vanta la produzione artistica di Francesco Tosoni, già collaboratore di Nathalie. I cinque brani presenti nel disco svelano una band di sicuro valore all’interno del panorama pop/rock italiano di qualità, il cui punto focale è rappresentato dalla bellissima e duttile voce di Silvia Puddu, in grado di mediare fra la tipica vocalità italiana di stampo melodico e spunti vicini a quella più anticonformista di Carmen Consoli, si veda ad esempio l’iniziale “In Viaggio”, arrivando persino a calarsi in ambientazioni più sofisticate come nella jazzy “Mai Mai”. Al chitarrista Alberto Marino, compositore e paroliere del gruppo, è riservato il compito di escogitare gli sfondi sonori attraverso i quali si muove il canto di Silvia; in questo senso è molto importante anche il contributo dei pianisti Francesco Di Gilio e Gianni Ferretti, ottimi nel sottolineare i momenti più romantici del lavoro. Sonorità soffuse e discrete, lievi aperture al rock e all’elettronica e musicisti preparati e affiatati fanno di “Equilibri Instabili” un’opera da non sottovalutare assolutamente.

Condividi.