[Melodic Death Metal] Daniel Lioneye – Vol. II (2010)

/5
http://www.myspace.com/daniellioneyeofficial Daniel Lioneye è il moniker dietro cui si celano Mikko “Linde” Lindström alla chitarra, basso e voce, e Janne “Burton” Puurtinen alle tastiere, entrambi membri degli HIM. Questa volta sono alle prese con un album che sembra uscito dalla penna in sedicesimi di Mr. Peter Tägtgren, e quindi capirete già che si parla di


http://www.myspace.com/daniellioneyeofficial

Daniel Lioneye è il moniker dietro cui si celano Mikko “Linde” Lindström alla chitarra, basso e voce, e Janne “Burton” Puurtinen alle tastiere, entrambi membri degli HIM. Questa volta sono alle prese con un album che sembra uscito dalla penna in sedicesimi di Mr. Peter Tägtgren, e quindi capirete già che si parla di swedish death metal e dei suoi riff tipici e delle atmosfere che spesso e volentieri sconfinano in territori black metal, complici le sfuriate in screaming e un po’ di blast beat piazzato ad hoc. Il sapore e lo spettro degli At The Gates e degli Hypocrisy sono però veramente difficili da mandare via e il tutto suona così, come un divertissement puro e semplice, senza molte altre pretese.

 

Condividi.