Melvins Sugar Daddy Live

Melvins Sugar Daddy Live Recensione /5
I Melvins sono sinonimo di garanzia da ormai trent’anni sui palchi di tutto il mondo, instancabili, sempre in tour. Il dodicesimo live dal loro catalogo li vede fotografati durante il tour del 2008, con una scaletta che ripropone molti brani degli ultimi lavori “Nude With Boots” e “(A) Senile Animal”, con a contorno i classici

I Melvins sono sinonimo di garanzia da ormai trent’anni sui palchi di tutto il mondo, instancabili, sempre in tour. Il dodicesimo live dal loro catalogo li vede fotografati durante il tour del 2008, con una scaletta che ripropone molti brani degli ultimi lavori “Nude With Boots” e “(A) Senile Animal”, con a contorno i classici di sempre, tra gli altri “Eye Flys”, “Tipping The Lion” o la conclusiva ipnotica “Boris”. “Sugar Daddy Live” è anche testimonianza dell’ultima formazione stabile dei Melvins, con alla batteria e al basso Jared Warren e Coady Willis dei Big Business a coadiuvare Buzz Osborne e Dale Crover.

Il risultato è davvero interessante e non delude le aspettative, specie sul fronte ritmico, un vero e proprio muro che ci prende a schiaffoni dall’inizio alla fine del disco.

Livio Novara

Condividi.