Miss May I – Rise Of The Lion

miss-may-i-rise-of-the-lion-recensione 3.5/5
Legnate e stilemi rispettati per un lavoro onesto e convincente.

Non c’è più una sega da inventare nel metallo, figuriamoci nel metalcore. Ecco perchè “Rise Of The Lion” dei Miss May I può essere considerato un buon disco. Legnate e stilemi perfettamente rispettati senza alcuna altra pretesa. Lavoro per i fan che, al quarto giro, volevano qualcosa di diretto e privo di soluzioni troppo leccate o preparate ad hoc per le radio rock statunitensi (che è un po’ l’iter seguito da migliaia di act appartenenti al post-metalcore, se possiamo definirlo così). Onesto e convincente.


Condividi.