Nerd Follia Logout!

nerd follia logout recensione /5
“Logout!” è il nuovo disco dei Nerd Follia ed è, a conti fatti, un’ottima sorpresa: la loro musica non è modaiola, ma figlia un po’ geek e un po’ nostalgica di un electropop radicato negli anni Ottanta, dell’indie rock di matrice britannica e qualche sfumatura che ricorda gli italianissimi Subsonica. Non è facile scegliere il

Logout!” è il nuovo disco dei Nerd Follia ed è, a conti fatti, un’ottima sorpresa: la loro musica non è modaiola, ma figlia un po’ geek e un po’ nostalgica di un electropop radicato negli anni Ottanta, dell’indie rock di matrice britannica e qualche sfumatura che ricorda gli italianissimi Subsonica.

Non è facile scegliere il brano migliore dei dieci presenti in “Logout!“, una raccolta di canzoni azzeccate che scorrono via in maniera leggera e scanzonata. Un lavoro nel quale trova spazio principalmente la lingua inglese, anche se l’italiano si fa sentire nella geniale “Love, Sex, Postepay” e su “Le Cocktail“, che esplorano in maniera un po’ critica ed ironica i giovani, milanesi e non solo, di oggi.

“Logout!” dei Nerd Follia conferma che l’Italia è capace di sfornare delle nicchie che possono competere con i nomi di grido del panorama mondiale. Una sorpresa, destinata a farsi sentire forte nei prossimi mesi.

Nicola Lucchetta

Condividi.