Paradise Lost Tragic Idol

3.5/5
Ennesimo disco dei Paradise Lost: “Tragic Idol” è il tredicesimo album per Holmes e compagni. La band è oramai tornata a primeggiare nella scena gothic metal, dopo le deviazioni comunque valide e interessanti fatte di synth ed elettronica di fine anni novanta. “Tragic Idol” è un lavoro molto solido, che punta ogni tanto anche su

Ennesimo disco dei Paradise Lost: “Tragic Idol” è il tredicesimo album per Holmes e compagni. La band è oramai tornata a primeggiare nella scena gothic metal, dopo le deviazioni comunque valide e interessanti fatte di synth ed elettronica di fine anni novanta. “Tragic Idol” è un lavoro molto solido, che punta ogni tanto anche su passaggi doom e su un guitar work pesantissimo di Mackintosh-Aedy, che prevede concessioni melodiche e drammatiche come da tradizione. Non siamo ai livelli del colpo al cuore “In Requiem” e tanto meno in zona capolavoro stile “Icon”-“Draconian Times” chiaramente, ma il nuovo Paradise Lost è un buonissimo disco, che conferma i Nostri come maestri assoluti di un genere che ha subito molte evoluzioni (spesso negative e cialtrone) e che li vede dopo quasi 25 anni di storia tra i nomi di punta dell’intero panorama heavy internazionale.


YouTube

Condividi.