Porto Flamingo Lamoresiste

Porto Flamingo Lamoresiste 4/5
Rock a rade tinte folk, col fuoco dentro, piantato solidamente nel presente e senza alcun rimpianto del passato. Testi forti che però non scivolano nella facile (e scontata) deriva della protesta, ma si pongono su un livello più alto e maturo con poca retorica e molta schiettezza. In un genere che fa del riciclo delle

Rock a rade tinte folk, col fuoco dentro, piantato solidamente nel presente e senza alcun rimpianto del passato. Testi forti che però non scivolano nella facile (e scontata) deriva della protesta, ma si pongono su un livello più alto e maturo con poca retorica e molta schiettezza. In un genere che fa del riciclo delle idee proprie ed altrui la norma, i Porto Flamingo riescono a brillare di luce propria, senza assomigliare a nessuno, senza richiamarsi a nessun altro, percorrendo la loro strada che li ha portati ad una maturazione invidiabile. Per riuscirci, in alcuni casi, è stato sufficiente inserire un sintetizzatore e una spolverata d’elettronica (“Deve Sparire”) e così allontanarsi velocemente dall’estetica del “gruppo da centro sociale”. “Lamoresiste” è uno di quei dischi che si fanno cantare al primo ascolto (provare con “Zanzare” per credere) e che in ogni brano riesce a cambiar pelle senza perdere in coerenza.

Stefano Di Noi


Condividi.