[Postcore] Rinoa – An Age Among Them (2010)

/5
http://www.myspace.com/rinoauk Chi non può fare a meno di nuove sensazioni postrock o postcore che dir si voglia, si segni con attenzione il nome dei Rinoa. Il loro disco “An Age Among Them” richiederà qualche giornata per essere assimilato, ma non deluderà le orecchie di chi avrà la pazienza di metabolizzarlo. Echi di Pelican sparsi un



http://www.myspace.com/rinoauk

Chi non può fare a meno di nuove sensazioni postrock o postcore che dir si voglia, si segni con attenzione il nome dei Rinoa. Il loro disco “An Age Among Them” richiederà qualche giornata per essere assimilato, ma non deluderà le orecchie di chi avrà la pazienza di metabolizzarlo. Echi di Pelican sparsi un po’ ovunque e un generale senso di oppressione si fondono in una miscela esplosiva. Perry Bryan non fa prigionieri e declama tutto il proprio essere in “Sol Winds” fino alla massacrante e lunghissima “The Gates”. Da ascoltare con cautela.

Condividi.