[Psychedelic Stoner/Sludge] Horseback – The Invisible Mountain (2010)

/5
http://www.myspace.com/horsebacknoise Gli Horseback sono una vera e propria one man band; infatti tutto quel che potete sentire nelle quattro lunghe tracce che compongono “The Invisible Mountain” è opera, sia a livello materiale sia a livello compositivo, di Jenks Miller. Non possiamo sapere cosa il Nostro abbia bevuto/si sia fumato/abbia assunto per ideare dei brani che



http://www.myspace.com/horsebacknoise

Gli Horseback sono una vera e propria one man band; infatti tutto quel che potete sentire nelle quattro lunghe tracce che compongono “The Invisible Mountain” è opera, sia a livello materiale sia a livello compositivo, di Jenks Miller. Non possiamo sapere cosa il Nostro abbia bevuto/si sia fumato/abbia assunto per ideare dei brani che paiono giganteschi contenitori di ogni nefandezza sonora, dagli Sleep agli Amon Duul II ai Neurosis agli Electric Wizard, per finire persino a lambire l’ambient di Lustmord e scampoli di noise; quel che conta è che il compendio è ben riuscito, nonostante la sovrabbondanza di elementi tenda a saturare il gusto. In ogni caso, se volete un disco disturbante e dai tratti d’incubo, “The Invisible Mountain” fa al caso vostro.

Condividi.