[Rock] AFI – Crash Love (2009)

/5
http://www.afireinside.net/ Continua l’evoluzione o l’involuzione di questa band statunitense che calca le scene da quasi vent’anni ormai. Partiti da un roccioso hardcore melodico che ha fatto la loro fortuna, li ritroviamo alla ricerca disperata di un sound che torni a rappresentarli. Rispetto al precedente “Decemberunderground” l’uso dell’elettronica è praticamente sparito, in favore di un approccio

http://www.afireinside.net/

Continua l’evoluzione o l’involuzione di questa band statunitense che calca le scene da quasi vent’anni ormai. Partiti da un roccioso hardcore melodico che ha fatto la loro fortuna, li ritroviamo alla ricerca disperata di un sound che torni a rappresentarli. Rispetto al precedente “Decemberunderground” l’uso dell’elettronica è praticamente sparito, in favore di un approccio più tradizionalmente rock ai brani. Il risultato però non convince più di tanto e i brani scorrono senza lasciare grande segno del loro passaggio. Certo, qualcosa di buono c’è, come il secondo pezzo “Beautiful thieves” o “Too shy to scream”, ma il resto ha scarso mordente e si dimentica in fretta.

Condividi.