Sound City Real To Reel

sound-city-real-to-reel 4/5
La domanda base è ma Dave Grohl sbaglierà qualcosa? Ok qualche disco coi Foo Fighters lo ha steccato, ma parliamo di più di dieci anni fa oramai… La colonna sonora del film-documentario “Sound City” si intitola “Real To Reel“, e raccoglie diversi artisti del rock americano classico che fu, insieme a qualche leggenda assoluta (Sir

La domanda base è ma Dave Grohl sbaglierà qualcosa? Ok qualche disco coi Foo Fighters lo ha steccato, ma parliamo di più di dieci anni fa oramai… La colonna sonora del film-documentario “Sound City” si intitola “Real To Reel“, e raccoglie diversi artisti del rock americano classico che fu, insieme a qualche leggenda assoluta (Sir Paul, sul cui superbo featuring nella spettacolare “Cut Me Some Slack” non sprecheremo altre parole) e realtà contemporanee in evoluzione e miglioramenti sempre più evidenti (Corey Taylor). E’ difficile trovare momenti fastidiosi o peggio insignificanti dentro una soundtrack che coinvolge gente come Stevie Nicks, Rick Springfield e Lee Ving. Grande varietà di impatto (si va dal country, dall’acustico fino al garage/punk di “Your Wife Is Calling”, dal rock classicamente FF fino all’ipnotica e conclusiva “Mantra”) e una serie di pezzi fighissimi che sapranno farvi compagnia a lungo, pur non pretendendo di distruggervi la psiche o farvi gridare al miracolo (a quello c’ha già pensato Wasting Light due anni fa).


Condividi.